Benvenuti al supporto Wallbox

Cerca tra le domande frequenti per trovare le risposte alle domande più frequenti.

Come attivare il Dynamic Power Sharing?

Dynamic Power Sharing (DPS) monitora la domanda di un edificio e la confronta con il valore massimo consentito.Quando il valore è inferiore al massimo, DPS può fornire tutta la potenza rimanente disponibile per raggiungere il massimo nella stazione di ricarica. Al contrario, se la domanda dell’edificio è uguale o superiore al valore massimo consentito, non verrà fornita potenza alla stazione di ricarica.

Si può notare che solo sfruttando i periodi in cui c’è una bassa domanda da parte dell’edificio, la richiesta della rete di ricarica può essere soddisfatta senza dover aumentare la potenza complessiva dell’impianto.

Se si desidera installare più di quattro caricatori utilizzando il Dynamic Power Sharing, è necessario disporre di un abbonamento Standard (o di un piano superiore) o di una licenza DPS.

Dynamic Power Sharing non può essere usato in contemporanea con Eco-Smart.

1. Wallbox charger compatibili

Di seguito troverai un elenco dei Wallbox charger compatibili con Dynamic Power Sharing.

  • Pulsar Plus
  • Commander 2
  • Copper SB

2. Requisiti di installazione

Per attivare Dynamic Power Sharing, dovrai abbinarlo a un misuratore di energia.

Scegli il misuratore di energia compatibile con la tua rete elettrica tra quelli elencati di seguito:

  • Carlo Gavazzi EM112 o EM330, EM340 versione PF.B o PF.A 
  • Inepro PRO2, PRO380, o N1 CT 
  • Temco SPM1-100-AC

3. Attivazione di Dynamic Power Sharing

Non è possibile utilizzare iOs quando si configura Dynamic Power Sharing.

  1. Assicurati che il tuo Wallbox charger e l’app per dispositivi mobili myWallbox siano dotate della versione più recente disponibile (puoi controllare la versione nel Play Store).
  2. Accedi all’app myWallbox inserendo le tue credenziali, oppure registrati se non hai ancora un account.
  3. Connetti il caricatore tramite Bluetooth.

Se il tuo caricatore è un Commander 2, puoi anche configurare Dynamic Power Sharing direttamente sul touch screen.

  1. Seleziona il caricatore e resta entro il raggio di azione del Bluetooth durante tutti i passaggi successivi.  Se non hai ancora collegato il caricatore all’account myWallbox, segui queste istruzioni per farlo.
  2. Quando il caricatore e l’app myWallbox sono sincronizzate, passa a Impostazioni.
  3. Fai clic su Aggiornamenti.
  4. Fai clic sull’icona Power Sharing.
  5. Indica il numero di caricatori presenti nell’installazione.
  6. Nel campo corrente massima per fase, specifica la corrente dell’interruttore principale o la corrente nominale in abbonamento (in ampere), scegliendo quale fra le due è minore.

Solo la corrente massima per fase superiore a 6 ampere è accettata per una corretta prestazione. Contatta l’assistenza Wallbox in caso di dubbi.

  1. Definisci la corrente minima per carica (in ampere) che verrà usata da ciascun caricatore.
  2. Attiva Power Sharing dinamico. Specifica la corrente massima dell’edificio (in ampere) e la corrente dell’abbonamento (in kVa).

  3. Fai clic suSalva e assicurati che venga visualizzato lo stato “Caricatore principale con tutti i caricatori secondari accoppiati”.

4. Risoluzione dei problemi

Nel caso in cui l’icona Power Sharing non sia selezionabile, segui i passaggi seguenti:

  1. Spegni e accendi il caricatore.
  2. Verifica la corretta installazione dei cavi
  3. Verifica che sia usato il tipo corretto di cavo.
  4. Controlla se l’interruttore è impostato su “T” o “NT”.
  5. Controlla se il software del caricatore è aggiornato,
  6. Assicurati di essere connesso al caricatore mediante Bluetooth.
Updated on 22/06/2022

Was this article helpful?

Related Articles